Porta Elisa News

Lucchese: le opposizioni chiedono incontro urgente a sindaco e assessore sull’adeguamento dello stadio

martedì, 11 giugno 2019, 12:50

Un incontro urgente col sindaco Tambellini e l'assessore allo sport Ragghianti. È ciò che chiedono i capigruppo in consiglio comunale di tutto il centro-destra (partiti e civiche), di CasaPound e del Movimento 5 Stelle, per avere risposte immediate e concrete sullo stato dei progetti e delle prospettive riguardanti la struttura del Porta Elisa, di competenza del Comune e requisito fondamentale per l'eventuale iscrizione al campionato di Lega Pro.

"Vogliamo che dall'Amministrazione sia reso noto lo stato di avanzamento delle modifiche strutturali per l'eventuale permanenza in Lega Pro - dichiarano in una nota congiunta i capigruppo dell'opposizione - perché queste rappresentano un requisito necessario ai fini dell'iscrizione. Pretendiamo, a nome della città, degli sportivi e dei tifosi rossoneri, che il sindaco ci dica ufficialmente se esiste un progetto, un programma o la volontà di adeguare il Porta Elisa come richiesto dalla Lega. Chiediamo di essere ricevuti a Palazzo Orsetti entro due giorni, perché non c'è più tempo da perdere e servono risposte immediate".

"Abbiamo già visto come, in questi mesi - continua la nota delle opposizioni - sindaco ed assessore abbiano fallito ogni scarso tentativo di attirare imprenditori che potessero acquistare la società dopo la scellerata gestione della vecchia proprietà e l'inesistenza dell'attuale. Non staremo certo a sperare che i due riescano adesso, in questi pochi giorni che ci separano dall'iscrizione al campionato, laddove hanno sempre fallito. Chiediamo, tuttavia, che almeno quanto di loro pertinenza sia stato fatto, perché altrimenti riterremo questa giunta colpevole in concorso di quanto sta succedendo alla squadra della città”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 16 giugno 2019, 15:55

Iscrizione, è tempo di presentare i documenti

Ecco i tanti adempimenti che la Lucchese deve effettuare già nei prossimi giorni, prima ancora di sbrogliare la delicata matassa dei pagamenti ai giocatori e altri tesserati, della fideiussione e delle tasse di iscrizione: una corsa contro il tempo, aggravata dalle penose condizioni dello stadio, lasciato per anni senza progetti...


sabato, 15 giugno 2019, 08:21

Cambio della guardia, con amnesia e rettifica, a DiTv

Cambio della guardia ai vertici di Ditv, la televisione sponsor della Lucchese da anni e che appartiene a Città Digitali, la società che sino al dicembre scorso possedeva il 98 per cento delle quote del club rossonero e che anche attualmente ne detiene l'1 per cento.



venerdì, 14 giugno 2019, 18:34

La replica di Obbedio: "Stanchi dei discorsi, facciano i fatti"

Il direttore sportivo risponde alle affermazione dell'avvocato Massone che ha paventato l'ipotesi che si sia qualcuno che voglia far fallire la Lucchese: "E' facilissimo salvarla: basta saldare gli stipendi e i contributi. Ad oggi non è stato versato un centesimo da questo presunto compratore, né mi ha mai contattato"


venerdì, 14 giugno 2019, 15:21

Massone attacca: "Qualcuno vuol far fallire il club"

L'avvocato che ha presentato la richiesta di concordato preventivo accusa: "Se qualcuno si dimette in questo periodo o qualcun altro va in ferie e si rende indisponibile, cosa dobbiamo pensare? Qualcuno preferisce ripartire dalla serie D. Ferrando prestanome? E' una corbelleria"