Porta Elisa News

Ferrando: "Ottimista sull'iscrizione"

giovedì, 13 giugno 2019, 10:45

di fabrizio vincenti

Poche parole per confermare che, sì, è lui a voler rilevare la Lucchese. Josef Ferrando, raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, non vuole, almeno per ora, dire molto sulla sua scelta. E nemmeno sulle mosse future. L'invito è a rapportarsi con l'avvocato Massone, dietro cui, insieme con goni probabilità a Enrico Ceniccola, ruota tutta l'operazione.

"Sono io, glielo confermo, che rilevo la Lucchese, ma preferisco che vi rapportiate con l'avvocato Massone per ogni esigenza: fate capo a lui".

Almeno ci può dire cosa l'ha spinta a questo passo?

"Sono del posto e sono legato sentimentalmente alla Lucchese, è una scelta di cuore, non voglio aggiungere altro".

Conferma che si occupa di compravendita, soprattutto all'estero, di materie plastiche?

"E' esattamente così".

Le sue aziende sorgono nel 2017: prima di cosa si occupava?

"Preferisco non rispondere, ripeto: rapportatevi all'avvocato Massone".

Come intende muovervi per quanto riguarda l'assetto organizzativo della società?

"La strada principale passa per la conferma di chi ha raggiunto questo importante risultato sportivo".

E' ottimista sull'iscrizione?

"Certo, altrimenti non mi sarei esposto, non mi faccia aggiungere altro".

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 16 giugno 2019, 15:55

Iscrizione, è tempo di presentare i documenti

Ecco i tanti adempimenti che la Lucchese deve effettuare già nei prossimi giorni, prima ancora di sbrogliare la delicata matassa dei pagamenti ai giocatori e altri tesserati, della fideiussione e delle tasse di iscrizione: una corsa contro il tempo, aggravata dalle penose condizioni dello stadio, lasciato per anni senza progetti...


sabato, 15 giugno 2019, 08:21

Cambio della guardia, con amnesia e rettifica, a DiTv

Cambio della guardia ai vertici di Ditv, la televisione sponsor della Lucchese da anni e che appartiene a Città Digitali, la società che sino al dicembre scorso possedeva il 98 per cento delle quote del club rossonero e che anche attualmente ne detiene l'1 per cento.



venerdì, 14 giugno 2019, 18:34

La replica di Obbedio: "Stanchi dei discorsi, facciano i fatti"

Il direttore sportivo risponde alle affermazione dell'avvocato Massone che ha paventato l'ipotesi che si sia qualcuno che voglia far fallire la Lucchese: "E' facilissimo salvarla: basta saldare gli stipendi e i contributi. Ad oggi non è stato versato un centesimo da questo presunto compratore, né mi ha mai contattato"


venerdì, 14 giugno 2019, 15:21

Massone attacca: "Qualcuno vuol far fallire il club"

L'avvocato che ha presentato la richiesta di concordato preventivo accusa: "Se qualcuno si dimette in questo periodo o qualcun altro va in ferie e si rende indisponibile, cosa dobbiamo pensare? Qualcuno preferisce ripartire dalla serie D. Ferrando prestanome? E' una corbelleria"