Porta Elisa News

Avete fatto la storia

domenica, 9 giugno 2019, 23:52

Riprendersi tutto. Anche quella presentazione negata dall'allora proprietà nell'agosto scorso e sostituita con una serata televisiva in un fondo ai confini del territorio comunale. I tifosi rossoneri e la squadra hanno voluto regalarsi una passerella finale sul prato del Porta Elisa con tanto di fuochi di artificio, per suggellare un'annata incredibile. Pazza. Drammatica. Bellissima. Unica. 

Tanta gente, e tanti bambini, al Porta Elisa questa sera per rendere ancora una volta omaggio a un gruppo di giocatori che è destinato a rimanere per sempre nella storia della Lucchese. I rossoneri, che sono usciti uno alla volta dal sottopassaggio, proprio come sarebbe dovuto avvenire nell'agosto scorso, hanno ricevuto l'ennesima manifestazione di affetto, che si è fusa, ancora una volta, con i cori contro Arnaldo Moriconi e il sindaco Tambellini. Scene acora una volta di grande commozione, ma con il sorriso stampato sulla bocca di tutti, per quello che è a tutti gli effetti il passo di addio di una squadra che ha ragalato una delle più belle favole di tutti i tempi del mondo del calcio. Ora il sipario può calare, asccompagnato dallo striscione esibito dai tifosi: "Noi, voi nella storia". L'orgoglio e il cuore gonfio di emozioni resteranno invece per sempre. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 16 giugno 2019, 15:55

Iscrizione, è tempo di presentare i documenti

Ecco i tanti adempimenti che la Lucchese deve effettuare già nei prossimi giorni, prima ancora di sbrogliare la delicata matassa dei pagamenti ai giocatori e altri tesserati, della fideiussione e delle tasse di iscrizione: una corsa contro il tempo, aggravata dalle penose condizioni dello stadio, lasciato per anni senza progetti...


sabato, 15 giugno 2019, 08:21

Cambio della guardia, con amnesia e rettifica, a DiTv

Cambio della guardia ai vertici di Ditv, la televisione sponsor della Lucchese da anni e che appartiene a Città Digitali, la società che sino al dicembre scorso possedeva il 98 per cento delle quote del club rossonero e che anche attualmente ne detiene l'1 per cento.



venerdì, 14 giugno 2019, 18:34

La replica di Obbedio: "Stanchi dei discorsi, facciano i fatti"

Il direttore sportivo risponde alle affermazione dell'avvocato Massone che ha paventato l'ipotesi che si sia qualcuno che voglia far fallire la Lucchese: "E' facilissimo salvarla: basta saldare gli stipendi e i contributi. Ad oggi non è stato versato un centesimo da questo presunto compratore, né mi ha mai contattato"


venerdì, 14 giugno 2019, 15:21

Massone attacca: "Qualcuno vuol far fallire il club"

L'avvocato che ha presentato la richiesta di concordato preventivo accusa: "Se qualcuno si dimette in questo periodo o qualcun altro va in ferie e si rende indisponibile, cosa dobbiamo pensare? Qualcuno preferisce ripartire dalla serie D. Ferrando prestanome? E' una corbelleria"