Galleria Rossonera

Provenzano: "Una stagione che, nonostante i problemi, rifarei mille volte"

giovedì, 11 luglio 2019, 08:42

di diego checchi

Alessandro Provenzano è ancora alla ricerca del progetto giusto. Non ha fretta, vuole scegliere da dove ripartire ed aspetta la squadra che gli possa dare la scintilla. Ma il ricordo, a livello emozionale, dello scorso campionato non accenna a passare. Per lui come per tutti i giocatori rossoneri.

"E' stata una stagione stupenda. La ricorderò per sempre. Nonostante tutti i problemi la rifarei mille volte".

Perchè ha scelto Lucca lo scorso anno? 

"Ho sempre ambito a giocare in una piazza come Lucca e appena ce n'è stata l'occasione non me la sono fatta scappare. C'erano stati già dei contatti gli scorsi anni ma con il direttore non c'eravamo mai trovati d'accordo ed invece poi siamo finiti con reciproca soddisfazione a lavorare insieme".

Sperava che la Lucchese si salvasse a livello societario?

 "Ero convinto che salvassero la situazione. Adesso speriamo che entri qualcuno di serio e possa far bene".

Ed invece sulla salvezza sul campo ci ha sempre creduto? 

"Sulla salvezza ci credevo ed è questo il motivo per cui sono rimasto a gennaio".

Come si è trovato con mister Favarin? 

"Mi sono trovato molto bene sia dal punto di vista tecnico che umano. Mi ha fatto sempre giocare ed io penso di averlo ripagato con le prestazioni sul campo".

Che rapporto ha creato con i suoi ex compagni? 

"Mi sento con tutti, abbiamo creato un grandissimo rapporto e porto tutti nel cuore".

Un giorno le piacerebbe tornare a Lucca?

 "Certo, con un progetto serio mi piacerebbe tornare. Qua sono stato bene a 360 gradi. Una città bellissima oltre al calcio".

Crede che la Lucchese ripartirà il prossimo anno con un progetto interessante?

 "Guardate che a Lucca le potenzialità ci sarebbero e se entrano sponsor realmente interessati al calcio ed alla Lucchese, si può far bene".

Vuole mandare un messaggio ai tifosi? 

"Credo che il pianto finale mentre ci abbracciavamo a Bisceglie sotto la curva dei nostri tifosi sia stata la fotografia perfetta di tutto l'anno".


Altri articoli in Galleria Rossonera


venerdì, 12 luglio 2019, 08:55

Giordani: "Preferisco la cordata Russo-Deoma"

L'ex allenatore che segue costantemente le vicende rossonere dice la sua sui possibili sviluppi societari: "Sono convinto che la nuova Lucchese ripartirà dalla serie D: credo che Russo e Deoma ci metteranno il cuore non lasciando nulla al caso e con un programma chiaro"


mercoledì, 10 luglio 2019, 07:55

Bortolussi: "Il futuro? Voglio trovare il giusto posto per dare il meglio"

Il capitano della Lucchese che si è salvata sul campo parla del futuro, ma non dimentica le emozioni in rossonero: “Il ricordo di Bisceglie e di una annata straordinaria sono ancora vivi: grandi emozioni, una gioia immensa condivisa con i nostri tifosi, scesi in Puglia per sostenerci.



lunedì, 8 luglio 2019, 12:08

Monaco: "A Lucca tornerei anche a piedi"

Il capitano della Lucchese di Orrico parla a Gazzetta Lucchese: "Non nego che qualche telefonata l’ho avuta. Ma prima di parlare di allenatori bisogna fare la società, altrimenti è inutile approfondire certi discorsi. Lo scorso anno sono stato fermo ed ho una grande voglia di rientrare.


domenica, 7 luglio 2019, 11:15

La promessa di Lombardo: "Lucca nel mio cuore, con i giusti presupposti, in futuro tornerei"

Mattia Lombardo si racconta a Gazzetta Lucchese e ripercorre alcuni momenti della stagione rossonera, ma parla anche del suo futuro: "Sto ricevendo molte proposte. Speravo che con la salvezza sul campo qualche imprenditore salvasse la Lucchese per dare valore e continuità alla fantastica stagione"